Risotto allo spumante con uva bianca dolce, caprino e cime di rapa

  • Porzioni: 4 persone

Ingredienti

  • 320 g di riso Carnaroli
  • 250 ml di spumante
  • ½ cipolla
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 100 g di uva bianca dolce
  • 300 g di caprino
  • 100 g di parmigiano grattugiato
  • 300 g di cime di rapa
  • Brodo di verdure
  • Sale e pepe q.b.

Preparazione

Preparare un brodo di verdure (cipolla, sedano, carota e cime di rapa) e aggiungere un cucchiaino di sale. Dopo 2-3 minuti togliere le cime di rapa, che andranno utilizzate alla fine della preparazione per guarnire il piatto. Fare imbiondire una cipolla in una padella antiaderente, cuocendola a fuoco lento. Aggiungere il riso, tostarlo per 30 secondi e poi aggiungere lo spumante a fiamma viva un po’ alla volta, in modo tale che il riso non si raffreddi e che l’alcol evapori subito. Quando tutto il vino sarà sfumato, ultimare la cottura con il brodo di verdure da aggiungere un po’ alla volta, avendo cura di coprire sempre bene tutto il riso. A metà cottura, aggiungere gli acini di uva bianca tagliati a metà e senza semini interni. Quando il riso ha ultimato la sua cottura (tenerlo ben al dente) e senza aver asciugato tutto il liquido, togliere dal fuoco e aggiungere i formaggi mescolando con cura. Servire in un piatto caldo e aggiungere come guarnizione i broccoletti e le foglie delle cime di rapa e una spolverata di pepe a piacimento. Questa ricetta unisce fibre, vitamine e sali minerali di frutta e verdura. In particolare, le cime di rapa sono ricche di calcio, ferro, vitamina C e acido folico, molto utile alle donne in dolce attesa che ovviamente devono eliminare tutti gli alcolici, ma che si possono permettere questo risotto in quanto la cottura fa evaporare l’alcol dello spumante.

Questo sito web utilizza cookies tecnici e di terze parti, anche di analisi statistica, al fine di migliorare l’esperienza di navigazione e le funzionalità. I cookie di analisi possono essere trattati per fini non tecnici dalle terze parti. Per avere maggiori informazioni e negare il consenso ai cookies clicca qui