Piadina

  • Porzioni: 10 persone

Ingredienti

Per le piadine:
  • 800 g di farina senza glutine (Nutrifree)
  • 600 g di acqua (circa)
  • 500 g di farina di riso per stendere l’impasto
  • Mezzo cucchiaino di sale
  • 1 bustina di lievito per preparazioni
Per il ripieno:
  • 600 g di pomodorini secchi sott’olio
  • burrata fresca
  • 500 g di prosciutto crudo di Parma
  • 500 g di rucola
  • Foglie di basilico q.b.

Preparazione

In una terrina versare la farina e aggiungere il sale, l’olio, il lievito e un po’ per volta l’acqua. Impastare prima con il cucchiaio e poi sulla spianatoia fino a ottenere un panetto morbido e omogeneo. Dividere in 10 parti l’impasto. Schiacciare con le mani l’impasto, poi infarinare bene il mattarello e la spianatoia. Stendere con il mattarello sulla spianatoia infarinata con la farina di riso. Dare la forma classica delle piadine con l’aiuto di un coperchio di una pentola media. La sfoglia deve essere sottile. Riscaldare bene una padella antiaderente e cuocere da entrambi i lati le piadine per 2 minuti circa. Farcire le piadine con gli ingredienti per il ripieno.

N.B. Per far sì che le piadine restino morbide, metterle in un piatto una sopra l’altra a temperatura ambiente, coperte con la pellicola, per un massimo di 2 giorni circa.

La ricetta è stata realizzata dagli alunni di 5° dell’Istituto Alberghiero Lagrange Brera, durante una lezione su celiachia e ristorazione senza glutine, tenuta da AIC Lombardia Onlus ad alunni e docenti in occasione della Settimana Nazionale della Celiachia 2019.

Questo sito web utilizza cookies tecnici e di terze parti, anche di analisi statistica, al fine di migliorare l’esperienza di navigazione e le funzionalità. I cookie di analisi possono essere trattati per fini non tecnici dalle terze parti. Per avere maggiori informazioni e negare il consenso ai cookies clicca qui