Coniglio nell’orto

  • Porzioni: 4 persone
  • Tempo di preparazione: 2 ore

Ingredienti

Allergeni: solfiti
Per il coniglio e le verdure:
  • 1 kg di coscia di coniglio
  • 300 g di carote
  • 300 g di zucchine
  • 0,5 l di vino rosso
  • Rosmarino q.b.
  • Timo q.b.
  • Sale q.b.
  • 20 g di olio extravergine d’oliva
Per il purè:
  • 300 g di patate viola
  • 10 g di olio extravergine d’oliva

Preparazione

Disossare la coscia di coniglio. Tagliare le zucchine e le carote con la mandolina. Conservare 150 g di carote e 150 g di zucchine per la julienne e il tappeto di verdure. Condire la coscia con olio, pepe e sale (è possibile aggiungere erbe aromatiche a piacimento). Disporre le carote alternate con le zucchine. Formare un cappio con lo spago e legare la coscia. Mettere la coscia in una vaporiera a 70° per un’ora. Prendere i 150 g di carote e i 150 g di zucchine precedentemente conservati, tagliarli a julienne e far cuocere 4 minuti a vapore. Separatamente, intrecciare le carote e le zucchine e porle delicatamente nella vaporiera per 3 minuti. Nel frattempo, pelare le patate e farle cuocere in acqua per circa 30 minuti. Schiacciare le patate e condirle con olio, sale e pepe. In un saltiere, rosolare il coniglio, toglierlo e rimuovere lo spago. Tagliare a fette da 50 g l’una. Adagiare sul piatto il tappetino di verdure e successivamente 2 fette di coscia. A fianco, posizionare la julienne di verdure e la quenelle di purè. Nel saltiere dove si è fatto rosolare il coniglio, sfumare con il vino rosso fino a ottenere una salsa omogenea, filtrarla e aggiungerla al piatto.

La ricetta è stata realizzata dagli studenti del Centro di Formazione Professionale Alberghiero di Casargo (LC) durante una lezione su celiachia e ristorazione senza glutine tenuta da AIC Lombardia Onlus ad alunni e docenti in occasione della Settimana Nazionale della Celiachia 2018.

Questo sito web utilizza cookies tecnici e di terze parti, anche di analisi statistica, al fine di migliorare l’esperienza di navigazione e le funzionalità. I cookie di analisi possono essere trattati per fini non tecnici dalle terze parti. Per avere maggiori informazioni e negare il consenso ai cookies clicca qui