Conosciamo Ettore Cannas, referente di Varese

Ettore Cannas ha 57 anni ed è in AIC da circa 16: scopriamo qualcosa di più su di lui!

Da quanti anni fai parte di AIC?
Ho conosciuto AIC tramite mia figlia Eleonora che è celiaca da quando aveva 5 anni. Ora ne ha 23.

Cosa pensi di aver dato ad AIC e cosa pensi di aver ricevuto dall’associazione?
In questi anni penso di aver dato il mio contributo a diffondere la conoscenza della celiachia attraverso la ricerca di nuove strutture per AFC e partecipando a numerose iniziative dell’associazione. Ho condiviso l’entusiasmo nel darsi da fare sotto ogni forma al fine di diffondere la conoscenza della celiachia e ho conosciuto un gruppo di persone volenterose e simpatiche. Dai soci ho ricevuto molte gratificazioni per le iniziative che con i miei compagni Carmelo e Barbara abbiamo organizzato nella nostra zona come corsi di cucina, feste e serate con menù senza glutine e stand in occasione di manifestazioni di vario genere.

Che cosa significa per te essere referente AIC, perché lo sei diventato?
Ho scelto di entrare a far parte dell’associazione all’inizio entrando nella rappresentativa di calcio e poi diventando referente provinciale per diffondere la conoscenza della celiachie e per trovare il maggior numero di strutture della ristorazione da convenzionare con il “senza glutine” per dare la possibilità a mia figlia e a tutti i celiaci di poter muoversi senza problemi.

Qual è la tua ricetta senza glutine del territorio preferita?
Non ho una ricetta particolare ma faccio bene il tiramisù, chiaramente con savoiardi senza glutine!

Che consiglio daresti a una persona che ha appena scoperto di esser celiaca?
Ad una persona che ha appena scoperto di essere celiaca consiglio sicuramente di iscriversi all’associazione in quanto rappresenta un valido punto di riferimento per affrontare il “problema” della celiachia. Da AIC si possono avere informazioni di ogni tipo che possono aiutare il celiaco ad affrontare le sue esigenze: dal giornale Celiachia Notizie, alla app AIC Mobile con le strutture convenzionate, fino al Prontuario per alimenti online. Non solo, ci siamo anche noi referenti, ai quali si può scrivere o telefonare per avere consigli e indicazioni.

E infine un augurio per il 2021…
L’augurio per questo nuovo anno agli iscritti è che si risolva in fretta questa crisi sanitaria e di tenersi sempre in contatto con l’associazione per le novità che ci potranno essere in futuro.

Questo sito web utilizza cookies tecnici e di terze parti, anche di analisi statistica, al fine di migliorare l’esperienza di navigazione e le funzionalità. I cookie di analisi possono essere trattati per fini non tecnici dalle terze parti. Per avere maggiori informazioni e negare il consenso ai cookies clicca qui